Info Thailandia.
Passaporti, visti, quando andare, dove andare, consigli utili, clima, meteo, Ambasciata italiana a Bangkok, bancomat, carte di credito. Mappa della Thailandia con luoghi di interesse. Che tempo fa.

Notizie e informazioni utili:

PASSAPORTO: deve avere sei mesi di validita’ oltre il periodo di permanenza e due pagine libere.

VISTO: il visto in arrivo all’aeroporto e’ di max un mese. Per periodi di soggiorno superiori deve essere richiesto un visto turistico c/o l’Ambasciata Thailandese a Roma o un ufficio consolare.

VACCINAZIONI: non e’ richiesta nessuna vaccinazione.

SANITA': il servizio sanitario thailandese e’ buono, ma e’ caldamente raccomandata una polizza sanitaria che copra tutto il periodo di soggiorno.

PATENTE DI GUIDA: se avete intenzione di guidare in Thailandia munitevi di patente di guida internazionale (la rilascia l’ACI). In Thailandia la guida e’ a sinistra come in Inghilterra.

ORA: La Thailandia e’ 6 ore avanti rispetto all’Italia (5 ore quando c’e’ l’ora legale)

CARTE DI CREDITO: accettate pressoche’ ovunque, per l’anticipo contante preferite il bancomat.

BANCOMAT: potete prelevare contante presso qualunque sportello bancomat (ATM), diffusissimi ovunque, anche sulle isole. Viene applicata una commissione di 150 baht (circa 3 euro) a prelievo+ le commissioni previste dalla Vs banca

FARMACIE: nelle grandi citta’ sono aperte 24 su 24. Primo aiuto (disinfettanti, cerotti, aspirine) si trovano in qualunque negozio 7/11, che fanno orario continuato e sono presenti in ogni citta’.

POSTE: il servizio postale e’ affidabile, efficiente ed economico sia per spedizioni nazionali che internazionali. Registrare una spedizione costa circa 1 euro. Francobolli e buste in vendia c/o gli uffici postli stessi.

CORRENTE ELETTRICA: 220volts. Procuratevi un adattatore universale prima della partenza.

MANCE: sono d’uso per: ristoranti/guide/taxi/facchini

ACQUA: quella di rubinetto e’ clorata ma non e’ potabile. Il ghiaccio e’ sicuro.

CIBO:  Cotto da poco: questa e’ la regola aurea; va benissimo,  saporito e da provare, anche quello delle bancherelle.

VESTIARIO: per le visite ai Templi, al Palazzo Reale, spalle e gambe devono essere coperte.

SICUREZZA: la Thailandia e’ un Paese sicuro per i turisti; Bangkok e’ una delle capitali piu’ sicure al mondo. Si raccomanda la ragionevole prudenza che si raccomanderebbe per qualsiasi altra destinazione.

AMBASCIATA ITALIANA A BANGKOK: Nuovo indirizzo da Febbraio 2011: CRC Tower , Cancelleria Diplomatica: 40mo piano, Ufficio Consolare e Visti: 27mo piano, 87 Wireless Road, Bangkok. Tel.: +66-2-2504970.
Email:  ambasciata.bangkok@esteri.it

POLIZIA TURISTICA: 1155
POLIZIA EMERGENZE: 191


E’ SEMPRE TEMPO DI THAILANDIA!!!

Quando e dove andare:

Con una superficie di 513,998 Kmq (circa l’estensione della Francia), generalmente suddivisa in 4 aree: la regione montagnosa a Nord, gli altipiani del Nord-Est, la pianura centrale con Bangkok e la parte peninsulare del Sud, rinomata per le sue spiagge e il suo mare, e’ sempre tempo di Thailandia!

Difatti la Thailandia ha 3 stagioni: la stagione fresca (circa da Novembre a Febbraio- le temperature possono raggiungere anche i 30 gradi); la stagione calda (circa da Marzo a Maggio, con temperature che possono raggiunere i 35 gradi); la stagione delle piogge (circa da Maggio a Ottobre).

Ma per la sua estensione e posizione geografica, il Sud ha solo due stagioni. Il monsone di Sud Ovest tocca le Andamane (la zona di Phuket per intenderci) nei mesi tra Maggio e Ottobre, quindi le Andamane sono piovose in questo periodo, particolarmente a Settembre e Ottobre. Il monsone di Nord-Est tocca il Golfo del Siam (la zona di Koh Samui per intenderci) da Ottobre e Gennaio, e quindi il Golfo del Siam e' piovoso in questo periodo, particolarmente a Ottobre e Novembre.

Grazie a questa specie di stagione delle piogge invertita, e’ sempre periodo di mare, spiaggia e sole: basta scegliere la destinazione giusta del momento; inoltre tolti i mesi di maggiore piovosita' che abbiamo indicato, la bassa stagione puo' essere comunque un periodo buono per una vacanza perche' le giornate di sole sono pure frequenti e le zone meno affollate. Per l'alta stagione e' sempre una buona idea organizzare il viaggio e prenotare l'hotel e un volo in anticipo.

Altre zone con i propri microclimi, come ad esempio Pattaya che e’ beatificata da pochissime precipitazioni annuali, vanno sempre bene. L'arcipelago di Koh Chang ha i mesi piu' piovosi tra Giugno e Settembre e nella seconda meta' di Ottobre la destinazione puo' essere considerata per le vacanze.

Thailandia in pillole:

Governo: Monarchia Costituzionale
Capo di Stato: Re Phumiphon Adunyadet
Data di fondazione tradizionale:1238; mai colonizzata.
Capitale: Bangkok

Estensione: 513,988 Kmq- circa come la Francia.
Paesi confinanti: Birmania, Cambogia, Laos, Malesia.
Popolazione: 65,998,436.

Aspettative di vita alla nascita: 73.1 anni.
Suffragio: 18 anni
Etinia: Thai 75%; Cinesi 14%, altri 11%.
Religione: Buddhismo Theraveda (piccolo veicolo) 94.6%, Musulmani 4.6%, Cristiani 0.7%, altri 0.1%.
Lingua: Thailandese, Inglese (seconda lingua dell’elite), dialetti.

Alfabetizzazione: 90.05%
Popolazione sotto la soglia di poverta’: 10%.
Reddito pro capite: 3,000 euro.
Moneta: Thai Baht
Economia: dipendente dall’esportazione di beni e servizi per oltre il 70% del PIL. Piu’ grande esportatore al mondo di riso. Altri prodotti:tapioca, gomma, tonno e ananas in scatola, gamberi congelati. Industria: in crescita computer, elettronica, mobili, prodotti in legno, cibo in scatola, prodotti di plastica, giocattoli, gemme.
Prodotti di alta tecnologia: veicoli e parti di veicoli, circuiti integrati, strumenti elettrici, hard- disk sono i beni in crescita nelle esportazioni.

Turismo: contribuisce nella economia Thai per il 6%.
Risorse naturali: stagno, gomma, gas naturale, tungsteno, legname, piombo, gesso, pesce, lignite, fluorite, tantalio.
Agricoltura: riso, tapioca, gomma, grano, zucchero di canna, fagioli di soia, cocco.
Industria: turismo, tessile, abiti, cemento, lavorazione prodotti agricoli, circuiti integrati, elettronica, auto, petrolchimico


Mappa-piantina della Thailandia di Google: punti di interesse, mare, isole, distanze calcolabili.
Clicca sui punti di interesse per rapide e utili informazioni.