Antonella Meiani (Milano)

Ho trovato Oriental B un po’ per caso, navigando alla ricerca di un’alternativa a un preventivo troppo alto.
Ho mandato la mia asettica richiesta e subito mi è tornata indietro una risposta che di asettico non aveva nulla: qualcuno, che poi ho scoperto essere Guido Mastrofini, aveva con delicatezza già cominciato ad accudirmi, chiedendomi quali erano esattamente le mie esigenze per potermi dare i consigli giusti.
Non gli ho consegnato un pacchetto facile… Pochi giorni, molta stanchezza, pochi soldi, bisogno di tranquillità per poter scrivere un pezzo del mio libro, nessuna voglia di girare, voglia di sole e sabbia bianca.
Non credo di essere stata in quel momento una cliente molto entusiasmante, per uno che organizza tour…
Ma Guido è troppo gentile e competente… Mail dopo mail mi ha condotta per mano ad accettare i tempi e i modi di quella Thailandia che evidentemente ama da pazzi e conosce profondamente, e mi ha fatta sbarcare a Koh Kood, isola fuori da ogni schema turistico, non facile da raggiungere, ma piena di fascino, verde silenzioso e persone dolcissime.
Non senza aver reso le due brevissime tappe a Bangkok un concentrato di esperienza e confort, guidata passo passo dal suo sguardo, dalle sue piantine, dalle sue istruzioni dettagliate che mi hanno fatto aprire  la guida sulla Thailandia un numero ridicolo di volte.
È stata la mia prima volta in Oriente, sono tornata a Milano sicura che ci sarà una prossima volta, perché è stato un assaggio troppo breve, e sono tornata con la sensazione di aver trovato un “amico”.